Armocromia & Capelli

Armocromia & capelli.. ma qual è il colore giusto per te?

Sono consapevole che molto spesso il colore dei capelli adatto al nostro incarnato viene sottovalutato dai parrucchieri, questo accade perchè le generazioni precedenti erano focalizzate sul fare ciò che il/la cliente desiderava, piuttosto che sulla personalizzazione e realizzazione dell’”abito” cucito su misura.

Non preoccupatevi, sono qui per chiarire alcuni fra i dubbi più frequenti e per darvi le tips giuste da suggerire al vostro parrucchiere di fiducia :)

Ma torniamo a noi...

Quali sono le caratteristiche di cui dobbiamo tener conto quando scegliamo un colore di capelli?

La consulenza di Armocromia si basa sullo studio dei colori di ognuno di noi andando a ripetere le nostre caratteristiche naturali per capelli, abbigliamento, accessori, Makeup ecc.. Per fare una breve introduzione e per rendere più chiaro ciò che dirò in seguito andiamo a vedere quali sono gli indizi chiave:

• Temperatura calda/fredda

• Intensità alta/bassa

• Valore cromatico chiaro/scuro

• Contrasto alto/basso

Una volta stabilite quali caratteristiche ci appartengono, verremo indirizzati verso una stagione di riferimento. Ma cosa significa?

Tutte le stagioni dell’anno presentano dei colori più o meno presenti in quel determinato periodo. Ad esempio quali colori immagini se ti dico Autunno? Le foglie arancioni, gialle e verdi, le castagne, la zucca e via dicendo..

Andiamo quindi a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche di ogni stagione cromatica:

La stagione dell’Autunno si presenta:

• SCURA

• SOFT/TENUE

• CALDA

L’inverno invece sarà:

• SCURO

• BRILLANTE

• FREDDO

La primavera è:

• CHIARA

• BRILLANTE

• CALDA

Mentre l’estate:

• CHIARA

• SOFT/TENUE

• FREDDA

Ogni stagione ha poi il suo contrasto che si baserà sul mix di pelle/occhi/capelli, quando uno di questi 3 fattori risulta essere + o - scuro/chiaro rispetto agli altri due significa che il nostro contrasto sarà alto, mentre se i nostri colori risultano omogenei tutti chiari o tutti scuri il nostro contrasto risulterà essere basso.

Era importante fare questa premessa in quanto per scegliere un colore di capelli sarà essenziale tener conto di tutte queste caratteristiche in modo da valorizzarci in pieno.

Ma noi donne si sa, ci piace cambiare e spesso i grandi cambiamenti partono proprio dai capelli..chi li taglia, chi fa quel colore che avrebbe sempre desiderato, chi prova la frangia.. insomma quando nella nostra vita vogliamo lanciare un messaggio forte cominciamo sempre (o quasi) dai capelli!

E chi l’ha detto che se siamo sempre stati abituati a vederci in un determinato modo, quello sia il colore corretto?

Per esempio a noi capita quasi l’80% delle volte di trovarci di fronte a persone che hanno sempre portato o prediletto colori caldi, ma in realtà sarebbero più valorizzate dai colori freddi.

Se sei qui a leggere probabilmente stai già iniziando il tuo percorso verso il cambiamento, quindi non aver timore.. i capelli sono la cornice del nostro viso e l’armocromia può essere la svolta che stavi cercando/aspettando!

Armocromia & Capelli - Il colore giusto studiato su di te, per te

Questo è il nostro motto, andiamo quindi ad entrare nel vivo di questo argomento cominciando con degli esempi:

In quale di queste 2 immagini la persona raffigurata ti sembra più valorizzata?


Sempre bellissima Selena Gomez, ma nella foto di sinistra possiamo vedere come il biondo appoggiato intorno al viso sia meno valorizzante, crea omogeneità facendola apparire un tutt’uno con la pelle.

Nella foto di destra invece appare luminosa, i lineamenti risultano addolciti, gli occhi luminosi.

E’ quindi giusto o sbagliato indossare un colore di capelli che non è adatto all’incarnato? La risposta è: dipende. Dipende dal nostro gusto, da quanto siamo propensi al cambiamento, da quanto vogliamo stravolgere la nostra immagine e dal messaggio che vogliamo lanciare.

Quando mi capitano situazioni come quella in foto non dico che non si può fare, ma possiamo giocarcela in modo diverso.

Analizziamo insieme come potremmo agire grazie all’Armocromia:

CONSULENZA:

Scopriamo grazie all’analisi che il contrasto della cliente è alto, il che significa che naturalmente avremo la pelle chiara mentre capelli, occhi e sopracciglia scuri.

COLORE ATTUALE:

Total blonde creato in precedenza per gusto della cliente o per mascherare dei capelli bianchi o per un errore tecnico.

SOLUZIONI:

1. In base al sottotono caldo/freddo decideremo la tipologia di biondo: miele per l’incarnato con sottotono caldo, ghiaccio per il sottotono freddo.

2. Lasceremo la base naturale (dove non avremo la necessità di coprire i riflessi lunari) così facendo daremo la profondità alla radice, cominciando a ridare un leggero contrasto.

3. Valuteremo se scurire la parte anteriore, cioè la parte che incornicia il viso per continuare ad aumentare il contrasto.

4. Nel caso in cui le sopracciglia siano chiare/cenere valuteremo se colorarle per aumentare ancora di più il contrasto.

5. Se la cliente vorrà continuare a vedersi bionda l’importante sarà rispettare la temperatura calda o fredda dell’incarnato, dovrà però giocare con il make-up cercando il più possibile di aumentare il contrasto. Come? Vediamo insieme


Osservando la foto qui sopra possiamo notare come la stessa persona caratterizzata dal capello biondo platino crei due effetti diversi a seconda del make-up:

1. Foto di sinistra si perde con lo sfondo, le labbra non si vedono mentre il punto focale sono gli occhi.

2. Foto di sinistra effetto WOW, non c’è un punto su cui ci focalizzeremo ma la osserviamo nella sua totalità, le labbra sono più carnose e gli occhi più luminosi.

Cosa ne dite? Risulta più semplice analizzato così nel dettaglio?

Marta

Hairography 🦩

156 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti